Villa Castorina, Valverde (CT)

Ristrutturazione di residenza privata con ampliamento

L’elemento caratterizzante di quest’intervento è una piscina coperta, di forma irregolare, inserita a Sud tra il volume della villa esistente ed il confine del lotto di proprietà. La forma del lotto e la posizione dell’edificio determinano quindi lo sviluppo del corpo aggiunto e della piscina. La corsia di nuoto è lunga 15 metri ed è incorniciata da due zone “relax”. La scelta forte di collegare strettamente parte al resto della casa, permette di creare un ambiente unico e ampio, da vivere sia come zona benessere che come zona giorno. Il principale materiale di rivestimento scelto è il travertino turco. E’ stato acquistato un intero blocco di marmo che è stato prima tagliato in pezzi numerati e poi rimontato a “macchia aperta”. Si forma così una parete di 21 metri per 4 metri, “disegnata” dall’essenza del marmo stesso, senza stuccature né lucidature. Questa superficie è illuminata naturalmente da un lucernario superiore per l’intera sua lunghezza. L’imponente dotazione impiantistica elettrica, idraulica e di trattamento dell’aria, è totalmente nascosta dai controsoffitti e dal pavimento sopraelevato del “solarium” a terrazza superiore che copre della piscina, accessibile dal piano primo e dal giardino dell’abitazione.

 


facebook icon bn  twitter icon bn
ONarch/Firenze via del Drago d'Oro/Catania via Pedara/info@onarch.eu/designed by SZC